Vivere Grado

Scopri tutte le meraviglie
che la città offre

La nostra isola offre 3 spiagge principali tutte rivolte a sud. In spiaggia puoi ammirare sia l’alba che il tramonto!

La Costa Azzurra (chiamata anche spiaggia vecchia) è la spiaggia libera del centro. Vi si trovano diversi stabilimenti balneari attrezzati (oltre ad un tratto completamente libero). La sera è possibile cenare con la risacca delle onde come sottofondo in uno dei ristoranti affacciati sul retrospiaggia, o ascoltare musica live o dj set negli stabilimenti stessi.

Dalla Costa Azzurra parte la diga, ovvero il lungomare Nazario Sauro, un vero must per gli amanti delle passeggiate che dà il meglio si sé al tramonto, quando si può ammirare il sole che si tuffa nel mare.

Nel 2020 Grado ha ottenuta la sua 32^ Bandiera Blu per la certificazione della qualità ambientale, un vero record nazionale!

La spiaggia principale di Grado è la G.I.T. (Grado Impianti Turistici, anche detta spiaggia nuova), delimitata da cancelli d’ingresso. Offre numerose alternative: dall’animazione per bambini, allo sport, al benessere, senza tralasciare la gola con i suoi numerosi chioschi ed il ristorantino Antiche Terme, che si trova direttamente sulla spiaggia.

La spiaggia GIT ospita al suo interno, oltre alle Terme marine ed alla piscina, il Parco Acquatico con i suoi scivoli e le piscine con acqua di mare. Inoltre è possibile trascorrere una giornata in spiaggia insieme al proprio amico a quattro zampe nell’apposita area riservata, il Lido di Fido.

L’agenzia Adriatica riserva pacchetti scontati in diversi settori della spiaggia GIT. Chiedici maggiori informazioni!

Anche la spiaggia di Pineta offre un’area pet friendly, la spiaggia di Snoopy, oltre a numerosi chioschi e ristorantini e un gettonatissimo spot per il kite surf.

Sull’isola di Grado, dopo la Pineta, si trova il Golf Club Grado, dove è possibile giocare tutto l’anno, grazie al clima mite che il mare ci assicura. Diciotto buche che costeggiano la laguna con un panorama mozzafiato.

Il modo migliore per vivere Grado è in sella ad una bicicletta… ed è per questo che ti offriamo uno sconto del 10% sul noleggio!

Curiosità:
lo sapevi che il tiramisù è nato proprio qui in Friuli?

La nostra isola, oltre ad essere il punto di arrivo della ciclovia Alpe Adria, è interamente attraversata da piste ciclabili che congiungono la zona del centro alla Pineta sia lungo la spiaggia che lungo la laguna. Inoltre Grado è il punto di partenza di numerosi itinerari cicloturisti.

Sia in bici che in auto è possibile raggiungere le riserve naturali dalla Valle Cavanata, un paradiso per gli amanti del birdwatching, e la riserva naturale foce dell’Isonzo Isola della Cona dove si possono ammirare i cavalli della Camargue.

Dopo una giornata di mare, sport o natura un aperitivo è d’obbligo! Il porto e il centro storico sapranno accoglierti con una vasta scelta di locali dove potrai degustare i migliori vini del nostro territorio.

La laguna oltre a paesaggi incantevoli ed escursioni immersi nell’incontaminata natura ci offre un pescato d’eccellenza grazie ai bassi fondali sabbiosi da gustare nelle numerose trattorie tipiche della nostra isola. Il nostro piatto tipico è il “boreto”, un piatto semplice e saporito con pochissimi ingredienti ma dal sapore unico, nato per insaporire (appunto!) quello che i pescatori non riuscivano a vendere ma il nostro pesce è così gustoso da dare il meglio di sé soprattutto nelle preparazioni più semplici.

Scopri di più sulle Escursioni disponibili

Barbana

L’isola di Barbana è facilmente raggiungibile da Grado con un breve tragitto in motonave che offre l’opportunità di ammirare le bellezze della nostra laguna. L’isola, sede di un antico santuario mariano, dal 1237 è meta del pellegrinaggio del Perdon di Barbana che si tiene ogni prima domenica di luglio per ringraziare la Beata Vergine della protezione offerta alla comunità in occasione di un’epidemia di peste.

Sull’isola si trova anche un ristorante dove poter gustare un piacevole pranzo circondati dalla natura.

Collegamento giornaliero marittimo verso l’isola di Barbana con partenze dal Canale della Schiusa.

  • Biglietto andata e ritorno: Adulti € 6 Bambini (3-12 anni) € 3
  • Lunedì, Mercoledì e Venerdì Tour della laguna adulti € 15/ bambini € 8
  • partenze alle ore 8.30, 9.30, 10.30, 11.30, 14.00, 15.00, 16.00 dall’imbarcadero Riva Scaramuzza
  • alle 17.00 corsa senza sosta Canale della Schiusa

Società di navigazione Motoscafisti Gradesi
Tel. +39 0431 80115
www.motoscafistigradesi.it

In bici ad Aquileia

Aquileia ti aspetta con tutto il fascino della seconda Roma, a 2200 anni dalla sua fondazione.
I resti romani e lo splendido pavimento musivo della basilica rappresentano un’imperdibile escursione e sono facilmente raggiungibili in bicicletta, percorrendo l’ultimo tratto translagunare della ciclovia Alpe Adria. Una volta ad Aquileia poi non può mancare una dolce pausa nella rinomata pasticceria Al Mosaico o una visita al laboratorio del cioccolato e del caffè Cocambo, Viale Stazione 2/a.

Se preferisci viaggiare più comodo, il mercoledì l’Archeobus ti offre una visita guidata all’area archeologica e una degustazione.

Escursione in laguna

La laguna è il microcosmo che caratterizza la nostra isola e le dona non solo fascino e un clima invidiabile ma anche l’ottimo pesce, gustoso grazie ai bassi fondali. Attraversare la laguna in barca e magari gustare un tipico pranzo sull’isola di Anfora o sull’isola santuario di Barbana è un’esperienza che permette di assaporare lo spirito più autentico di Grado.

Collegamenti giornalieri nella laguna di Grado (min. 6 persone max. 18 persone per Taxi)

Biglietto andata e ritorno:

  • ISOLA DI BARBANA Transfer A/R con sosta 30 minuti € 10 a persona
  • LAGUNA & PORTOBUSO Transfer A/R con sosta 30 minuti € 20 a persona
  • TOUR ISOLE &CASONI Transfer A/R con sosta 30 minuti € 10 a persona
  • LAGUNA & ISOLA FRANCAMELA Transfer A/R con sosta 30 minuti € 20 a persona

www.taxiboat-grado.com

Collegamento giornaliero marittimo verso l’isola di Barbana con partenze dal Canale della Schiusa.

  • Biglietto andata e ritorno: Adulti € 6 Bambini (3-12 anni) € 3
  • Lunedì, Mercoledì e Venerdì Tour della laguna adulti € 15/ bambini € 8
  • partenze alle ore 8.30, 9.30, 10.30, 11.30, 14.00, 15.00, 16.00 dall’imbarcadero Riva Scaramuzza
  • alle 17.00 corsa senza sosta Canale della Schiusa

Società di navigazione Motoscafisti Gradesi
Tel. +39 0431 80115
www.motoscafistigradesi.it

Palmanova, città fortezza

Dal 2017 città patrimonio dell’Unesco.
Palmanova è la città fortezza rinascimentale dalla caratteristica forma di stella a nove punte. Può essere visitata dall’alto grazie a diversi giri pedonali delle mura perimetrali che, attraverso percorsi più o meno lunghi, permettono di gustare appieno del panorama.

Il tour della città, che può essere raggiunta anche in bicicletta attraverso la Ciclovia Alpe Adria, può essere arricchito dalla visita al duomo Dogale ed al Civico Museo Storico. Inoltre vi suggeriamo una piacevole sosta alla Caffetteria Torinese, fra i Locali Storici del FVG e insignita del prestigioso titolo di Miglior Bar d’Italia dalla guida del Gambero Rosso nel 2011.

Trieste: gli Asburgo, la letteratura, il caffè, Eataly

Lonely Planet l’ha indicata nel 2019 come “Italy’s next big destination” e le ha dedicato nel suo magazine un servizio, firmato da Oliver Smith, che la definisce “one of the most secretly beautiful cities in Italy – Una delle città segrete più belle d’Italia”.

Trieste ha nel suo arsenale la piazza affacciata sul mare più grande d’Europa, il meraviglioso Castello asburgico di Miramare con il suo splendido parco, una tradizione secolare legata al caffè (basti pensare ad Illy) e ai caffè letterari (Italo Svevo, Umberto Saba ma anche James Joyce “passeggiano” in versione bronzea fra le strade che più amavano del capoluogo giuliano), l’eccellenza gastronomica rappresentata da Eataly e tutto il fascino aristocratico della mitteleuropa.

È raggiungibile via mare grazie al collegamento via mare da Giugno a metà Settembre da martedì a domenica, sostituito da un bus in caso di maltempo.

  • Partenza da Grado Molo Torpediniere in Via Trieste 10.15 – 14.30 – 18.35
  • Arrivo a Trieste 11.30 – 15.45 – 19.50
  • Partenza da Trieste 8.30 – 13.00 – 17.00
  • Arrivo a Grado 9.45 – 14.15 – 18.15
  • Corsa singola € 7,20
  • Andata e ritorno (giornaliero) € 10.95
  • Bicicletta (max 16 a bordo)

Azienda Provinciale Trasporti
Tel. 800 955 957
apt@aptgorizia.it
– www.aptgorizia.it

Udine

Capitale del Friuli.
La centrale piazza Libertà sulla quale si affacciano la rinascimentale Loggia del Lionello e la caratteristica torre dell’orologio è il salotto della città e offre la possibilità d’inerpicarsi per una panoramica visita al castello.

Il centro storico è ricco delle tipiche osterie friulane dove degustare un taj, il classico bicchiere di vino friulano che sia un Refosco corposo o un Friulano, il vino bianco più rinomato della nostra terra. Se il vino vi dà alla testa, non resta che accompagnarlo con uno dei tipici formaggi della regione, come il Montasio o il frico che ha nel Montasio il suo ingrediente principale.

Cividale longobarda

Cividale del Friuli è stata fondata da Giulio Cesare con il nome di Forum Iulii, da cui poi ha preso il nome tutta la regione e divenne in seguito il capoluogo longobardo del Friuli.

La cittadina offre la possibilità di unire alla visita al centro e ai preziosi resti longobardi, l’enogastronomia d’eccellenza del collo con i suoi vini bianchi, famosi in tutto il mondo.

San Daniele: prosciutto e cultura

Il nome di questo piccolo borgo evoca subito il prodotto che lo ha reso famoso in tutto il mondo: il prosciutto. Mangiarlo fra le dolci colline di San Daniele lo rende ancora più gustoso!

Ma San Daniele è famosa anche per la trota salmonata….
E per digerire, una passeggiata nel centro storico è l’ideale. Se siete dei bibliofili vi consigliamo una visita alla pregevole biblioteca guarneriana.

Venezia in treno

Venezia è la città più bella del mondo e si trova a soli 120 km da Grado.
Sarebbe un peccato non dedicarle un’escursione!

Il modo migliore per raggiungerla è il treno.
Dalla stazione di Cervignano ogni ora un treno vi porterà direttamente a Santa Lucia, nel cuore della città lagunare.

In vacanza con i bambini

A Grado da più di un decennio, oltre alla trentennale Bandiera Blu per la qualità del mare, sventola la Bandiera Verde dei pediatri che classifica la nostra isola come una meta ideale per i bambini, i quali possono divertirsi sulle spiagge sabbiose in tutta sicurezza grazie al fondale che degrada dolcemente.

All’interno della spiaggia GIT è inoltre presente il settore espressamente dedicato, la Baby Beach, oltre all’animazione con baby dance ed eventi su misura per i più piccoli.

Su tutta l’isola si possono trovare piccoli parchi gioco all’ombra dei pini marittimi, oltre ai due principali: il Parco Giochi del Drago all’interno del Parco delle Rose ed il grande scivolo multicolore della spiaggia di Pineta.